Natalya 2

natalya 1

Insegnante di Fisarmonica e propedeutica alla musica per bambini

Formazione

Si diploma in fisarmonica presso il Conservatorio Musicale di Minsk (Bielorussia) nel 2004.
Nel maggio del 2007 ha partecipato come allieva ad un masterclass in fisarmonica tenuto a Castelnovo né Monti (RE) dal Maestro Richard Galliano su argomenti che spaziavano dall’improvvisazione jazz alle contaminazioni del repertorio musette francese con la musica sudamericana e contemporanea.

Esperienze didattiche

Prima di trasferirsi in Italia subito dopo aver conseguito il Diploma, lavora, ancora studente, per cinque anni come insegnante ed assistente di musica presso l’Accademia Musicale di Stato di Minsk, nonché come musicista per vari coreografi ed insegnanti di danza.
Insegna fisarmonica presso due scuole in Provincia di Bergamo, presso il Civico Istituto Musicale “Giuseppe Zilioli” di Lecco e la Scuola Musicale di Milano in Foro Bonaparte.

Esperienze artistiche

Nel 2001, con il Gruppo “Novyi Gorod” di Minsk, consegue il terzo posto al Concorso “Golden Accordeon” di New York e il primo posto al Concorso Internazionale di Castelfidardo nella categoria Gruppi di fisarmonica e nel 2002 partecipa al Festival International de la Musique Universitarie di Belfort (Francia).

Dal 1997 al maggio del 2004 esegue decine di concerti con il Gruppo “Novyi Gorod” in tutti gli stati dell’ex Unione Sovietica, in Polonia, in Germania e in Italia al Festival “Lavel Folk” di Calolziocorte (LC) nel 2003 e suona in varie trasmissioni della Radio e della televisione di Stato bielorusse. Nell’ottobre del 2004 si esibisce a Mosca nel corso delle celebrazioni della cultura bielorussa in Russia.
Come solista esordisce in Italia nel settembre del 2004 al Festival “Isola Folk” di Suisio (BG), quindi partecipa alla seconda Edizione di “Festa Migrante” del Comune di Almenno San Bartolomeo (BG); nel novembre dello stesso anno suona a Milano alla serata “EtnoBocconi” presso l’Università omonima.

Nel febbraio del 2005 contribuisce con un suo concerto alla raccolta di fondi per le vittime del maremoto nel Sud Est asiatico organizzata dal Comune di Almenno San Bartolomeo. Nel luglio dello stesso anno ha suonato per il Comune di Terno d’Isola (BG).
Ha collaborato con alcuni gruppi folklorici della bergamasca, esibendosi in vari festival a tema in provincia di Lecco e di Bergamo.
Oltre a curare il proprio repertorio da solista, da ottobre 2005 collabora con il Maestro Oliviero Biella e suo cororchestra “Cantarchevai”. Con loro a partire da dicembre 2005 si è esibita in concerti di musiche e canti attinenti al Natale, ottenendo scritture anche nel Canton Ticino. Attualmente sta portando avanti diversi progetti, tra i quali l’incisione di un CD con alcuni brani del repertorio del Coro e uno spettacolo di musiche e canti di composizione dello stesso Maestro Biella.
Il settembre del 2007 vede il suo ritorno come solista alla manifestazione Isola Folk, dove presenta una scelta di musiche russe dal folk al classico, dando un assaggio di uno dei repertori che attualmente fanno parte della sua proposta musicale.
Nel mese di novembre si esibisce a Bergamo in occasione della presentazione del libro “Faccia di cuore” di Luca Tiraboschi, Direttore di Italia 1.
Ha collaborato con vari attori in una serie di spettacoli in cui la musica si alterna e si fonde con letture di testi in prosa e poesie, creando momenti di grande suggestione. Nel periodo ottobre 2007 – febbraio 2008 questo progetto è stato in programma in molte biblioteche del Sistema Bibliotecario di Dalmine (BG).
Con il marito, Nicola Portonato, e la cantante francese Mireille Ben svolge una ricerca sui canti di mare della tradizione bretone dell’epoca della navigazione a vela. Con Mireille Ben e l’attore luganese Michel Poletti ha allestito uno spettacolo, che è in tournée permanente, che rievoca i fasti del cabarettista Aristide Bruant, celebre nella Montmartre nel 19° secolo.
Nel periodo di tempo che va dal 2008 ad oggi ha ulteriormente arricchito il repertorio delle proposte artistiche con un’elaborazione musicale della cinematografia sovietica storica (Eisenstein), con una scelta di brani classici e popolari russi sul Natale e con una raccolta di musiche e canzoni delle comunità ebraiche degli Stati dell’ex Unione Sovietica; quest’ultimo repertorio è stato rappresentato decine di volte in Lombardia ed in Canton Ticino.
Nel maggio del 2008 si è esibita solista presso la Sala ex Consiliare della Provincia di Bergamo con un repertorio di musiche russe e brani di Richard Galliano.
Nel settembre 2008, nel corso della manifestazione “Edufest 2008” a Bergamo, si è esibita al cospetto del Provveditore agli Studi della Provincia di Bergamo e del Direttore del Conservatorio “G. Donizzetti” di Bergamo.
Nell’autunno 2009 si esibisce al 27° Festival Internazionale delle Marionette a Lugano. Nel giugno 2010 apre la prima edizione della manifestazione “Per antiche contrade” promossa dal Centro Studi Valle Imagna. Collabora come ospite solista con il Corpo Musicale di Villongo (BG).

Altre informazioni

Per le sue esecuzioni, sia in gruppo che come solista, si avvale di una fisarmonica cromatica Victoria di Castelfidardo e talvolta di un bajan Jasnaya Polyana fabbricato a Tula (Russia).

Natalya Chesnova 2

web: http://myspace.com/natalyachesnovawww.natalyachesnova.com

su facebook è in: https://www.facebook.com/natalya.chesnova.1?fref=ts

e: https://www.facebook.com/natalya.chesnova?fref=ts

Natalya Chesnova 1